Dopo un soggiorno di 15 giorni in Canada si parte per la grande avventura dal Texas (Houston) al Costa Rica (San jose)

 

Ci siamo !!! Questo è l’itinerario che io e Patricia percorreremo in bicicletta nei prossimi cinque mesi attraverso il Messico ed il centro America. Chiaramente è una traccia molto approssimativa poiché decideremo lungo il cammino le tappe salienti del viaggio. Sono ormai più di sei mesi che ci stiamo organizzando al meglio con attrezzatura e nozioni a riguardo. Finalmente è giunto il momento di partire, infatti domani 2 novembre ci imbarcheremo con gli ingombranti scatoloni contenenti le nostre biciclette, per Houston Texas dove incominceremo a pedalare. Abbiamo deciso di passare dal Québec del Canada per poter visitare Yohan il figlio di Patricia, che vive qui ormai da più di dieci anni lavorando come chef in un ristorante molto rinomato chiamato quintessence  situato in Mont Tremblant che è una graziosa stazione di sci a circa ottanta chilometri da Montreal. Durante la nostra permanenza in Québec abbiamo avuto la possibilità di pedalare per circa  duecento chilometri intorno al parco nazionale e riserva naturale (Mont Tremblant ), pedalando  intorno al perimetro del lago Superior  passando per una graziosa cittadina chiamata Saint Donat. Trovandoci alla fine della stagione turistica tutti i campeggi erano chiusi percio’ decidemmo di montare la tenda in un parco lungo le rive del lago che era ben attrezzato con servizi igenici pulitissimi.     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ottawa è la Capitale del Canada dove si trova il parlamento centrale ed a differenza di Montreal città francofona, qui  si parla in inglese ed è un luogo con edifici moderni in vetro che si mischiano a case dell’ inizio secolo con le classiche scalinate di accesso agli appartamenti dalla strada principale. Questa città fu scoperta da Samuel Champlain un navigatore francese che scelse la posizione strategica della confluenza dei due fiumi e soprattutto la vicinanza di Montreal. Nel centro  di Ottawa c’è un mercato Byward market, dove si trovano prodotti alimentari di ogni genere ed è circondato da innumerevoli pub con una forte impronta anglosassone dove servono svariate birre artigianali, chiamate IPA e direi anche molto  buone. Uno dei posti turistici più conosciuti dell’ Ontario  sono le thousand islands, una miriade di isolotti di piccola e media grandezza edificate e comprate da privati che hanno reso il luogo molto turistico e  così visitato da tantissime persone,  in primis asiatici con le loro macchine fotografiche.     

THOUSAND ISLANDS

 

 

 

MONTREAL 

Leonard Cohen

Vista dal parco Mont Royal
Scatoloni con all’ interno le biciclette.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *